Corso di Tastiere Elettroniche

IMG_1449

La musica viene definita l’arte dei suoni o per meglio dire, l’organizzazione ritmica dei suoni e dei silenzi in base alle sensazioni che produce a livello emotivo.

La figura più antica e ricca nell’estensione sonora è sicuramente il tastierista.

Il tastierista di un tempo era colui il quale oltre a comporre ed eseguire i brani musicali per le varie occasioni, era anche un ricercatore delle misture sonore… un alchimista dei suoni!

Oggi con le nuove tecnologie si è arrivato oltre ogni limite fondendo il suono con il rumore.

La nota dolente dei nostri tempi è proprio la nuova tecnologia, che da una parte ha fatto meraviglie nel campo sonoro, ma nello stesso tempo ha troppo automatizzato l’esecuzione rendendo un esecutore professionista dei tasti “start” e “stop”.

Il corso ha intenzione di rivalutare le tecniche di esecuzioni e le varie possibilità di creare suoni, sfruttando quelli che sono i mezzi a disposizione.

In altre parole rendere la musica più umana anche se si lavora nel campo digitale del suono.

Il corso prevede un periodo minimo di tre anni ad incontri settimanali dove verranno impartite lezioni di gruppo per le nozioni teoriche e singolarmente per la pratica:

– tecnica di base per raggiungere un’abilità e una velocità paragonabile al grande Keith Emerson;

– studio di brani del repertorio elettronico, pop e leggero dal 1960 ad oggi;

– teoria musicale e armonia;

– formazione informatica musicale;

– studio del protocollo M.I.D.I.;

– studio della fisica del suono.